Make your own free website on Tripod.com

trombe.gif (2391 bytes)

... Virtù (62)

Con l'essere giusto e onesto sarai stimato da tutti.

Dalla prudenza viene la pace e dalla pace viene l'abbondanza.

Chi segue il prudente mai se ne pente.

La prudenza non è mai troppa.

Chi ha carità, carità aspetti.

Chi fa carità è ricco e non lo sa.

Carità unge e peccato punge.

La carità consola chi la fa.

La povertà mantiene la carità.

La pazienza è la virtù dei santi.

Chi è paziente è prudente.

Il paziente val più di un eroe, chi domina se stesso val più di chi conquista una città.

Con la pazienza si acquista scienza.

Si deve vincere ogni sciagura con la pazienza.

Chi non ha pazienza non ha niente.

Quando mancano le forze è tuttavia da lodare la volontà.

Una virtù chiama l'altra.

La virtù sta di casa dove meno si crede.

Bellezza  senza virtù è come vino svanito.

La via della virtù è difficile.

Prima della virtù Dio ha messo il sudore.

La sola e unica nobiltà è la virtù.

Cader non può chi ha la virtù per guida.

Le radici della virtù sono amare, i frutti dolci.

Chi semina virtù, frutti raccoglie.

Chi semina virtù fama raccoglie.

La virtù sta nel difficile.

La virtù poco ingombra.

Bisogna fare di necessità virtù.

L'oro luce, la virtù riluce, il vizio traluce.

La dottrina è una semente che fruttifica col tempo.

L'uomo saggio e buono ama soprattutto la pace.

E' da saggi adattarsi all'inevitabile.

Saggio è colui che fa le cose a tempo.

Poter nuocere e non volerlo fare è merito grandissimo.

La più stretta è la via del vero.

Ha tutto chi ha la verità nel cuore.

L'umiltà è la corona di tutte le virtù.

Senza l'umiltà tutte le virtù son vizi.

Il mondo si rinnoverà con l'apporto degli umili di cuore.

All'umiltà felicità, all'orgoglio calamità.

La troppa umiltà vien da superbia.

Pazienza e coraggio sono un ottimo equipaggio.

Intelligenza senza bontà è un'ape senza miele.

Amare i genitori è la prima legge della natura.

Meglio uguaglianza che superiorità.

E' proprio dell'uomo di animo grande non sentir l'offesa.

L'uomo pacifico giova più che non il dotto.

Onestà e gentilezza sopravanza ogni bellezza.

Il buon guardiano fa buone le pecore.

Il tacere è rispondere a chi parla senza ragione.

La fatica promette il premio, la perseveranza lo porge.

Con la pazienza s'acquista la scienza.

Ordine mezzo e ragione governino ogni magione.

La necessità torna in volontà.

Meglio un soldo di buon acquisto che mille d'imbrogli.

Quel che è di patto non è d'inganno.

Il contadino sollecito non fu mai povero.

A buon potatore buona vigna.

Nei giovani è la forza ma nei vecchi la prudenza.

La vera felicità: il riconoscersi degni di essere felici.

Chi vince l'ira vince il più grande dei nemici.

torna su