Make your own free website on Tripod.com

Dialoghi

             

nuovo.gif (116 bytes) Treni

Due amici, un ragazzo ed una ragazza,  al binario affollato stanno attendendo il treno del primo mattino:
Ragazza: -Quanta gente! mi sembra che aumenti ogni giorno di più. Ci staremo tutti sul treno?
Ragazzo: -Mah! hanno perfino cambiato le vetture, non sono più quelle comode dei treni diretti, sono quelle dei treni  locali/regionali ...
Ragazza: -Cosa!!? quelli stretti, dove si sta ammassati come sardine senza posto per i bagagli? ...
Ragazzo: -Proprio quelli ...
Ragazza: -Quelli giallo e arancio?
Ragazzo: -Non proprio arancio ...
Ragazza: -Non saranno quelli con i sedili blu !!
Ragazzo: - ...
Ragazza: -Se sono quelli mi viene un attacco di isterismo acuto ...
Il treno in arrivo nasconde le voci: era proprio quello con i sedili blu!

nuovo.gif (116 bytes)Grande fratello

C'è una nuova trasmissione televisiva che spopola, ma ... Due amici commentano:
Amico 1: -Hai visto il programma ieri sera? che forte! lo vedo tutte le sere ...
Amico 2: -Ho visto, ho visto ... ma mi sto proprio stufando: che gusto c'è a vedere delle persone chiuse in una casa che parlano, parlano, ma di che cosa? ... e cicici, cicici
Amico 1: -Ma no, c'è un copione ...
Amico 2: -Ma quale copione,  ... non hanno niente da dire! sono lì solo per farsi vedere ... quattro sberle int'el muso (=quattro schiaffi sulla faccia) e tutti a casa, altro che perdere tempo loro e quelli che guardano!

Dal
parrucchiere

Entra una signora molto giovanile, elegante e raffinata:
Signora: -Questa sera ho voglia di essere coccolata ...
Inserviente: -Le facciamo subito lo shampoo!

Dal
macellaio

 

Una casalinga non più giovane ordina della trippa:
Macellaio: -Ecco qua, trippa speciale ... quale tipo vuole?
Casalinga: -Che vuole mai che mi importi, questa o quella, non mi interessa!
Macellaio (meravigliato): -Ma come!?!
Casalinga: -Ma sì, è per mio marito e mia figlia!
Macellaio (sempre più meravigliato): -Ma lei non la mangia?
Casalinga (bruscamente): -La mangiano loro, io non la sopporto!

 

Dialogo tra macellaio, moglie e aiutante di bottega, mentre indaffarati servono la numerosa clientela del sabato:
Macellaio: -Qui ne sentiamo tante ... ti ricordi di quella signora che si lamentava della carne dura? Di solito nessuno si lamenta ...
Moglie: -Le ho chiesto, io, di quale carne si lamentava, era il manzo dello spezzatino, mi pareva strano e le ho chiesto quanto tempo lo ha fatto cuocere; mezz'ora! E quando mai uno spezzatino si cuoce in mezz'ora? Almeno due ore, due ore e mezza! C'è chi lo lascia sul fuoco anche tre, quattro ore!
Aiutante: -Eh! queste donne! ...
Moglie: -Cosa vuoi mai, queste sposette non sanno fare più niente, ha sempre fatto tutto la mamma, poi la suocera e quella volta che cucinano loro non sanno come regolarsi.
Aiutante: -A me è andata bene ...
Macellaio: -Per forza, ti fai tutto tu!

Al bar

Due avventori leggono con serietà sulla prima pagina del quotidiano locale la notizia di una strepitosa vincita al lotto:
Primo avventore: -Tutti quei miliardi ... cosa se ne farà? ...
Secondo avventore: - Cosa vuoi mai che se ne faccia: in sei mesi se li sarà mangiati e si sparerà un colpo.
Barista: -Ih! Ih! Ih! questa è la battuta della giornata!!!

Al mercatino dei libri usati

- Un libro per il ragazzino, signora? Italiano, matematica, ...
- Cerco qualcosa di Dante ...
- Ecco, ho "La Commedia".
La signora sfoglia velocemente il testo, poi:
- Ma  questo Dante non ha scritto qualcosa di più recente?

Nella piazza delle frutta

Un'elegante coppia tra le bancarelle del mercato:
Marito: -Che belle noci ... che bei fichi ... che uva!
Moglie: -Troppo dolci ... ingrassano.
Marito: -Magno mi! (=mangio io)
Moglie (seccata): -Andiamo, andiamo, non ho tempo da perdere!
... e non hanno comperato nulla.

In treno

Controllore ed extracomunitario con grossa borsa piena di mercanzia:
Controllore: -Biglietto, prego.
Extracomunitario: -Ecco biglietto. E presenta un foglio qualunque spiegazzato.
Controllore: -Il biglietto convalidato, prego.
L'extracomunitario insiste con il suo foglio qualunque, poi, visto che il controllore pretende il biglietto:
Extracomunitario: -Io a te calze, tu a me ...
Controllore: - ... carabinieri!
  Giovane donna con telefonino:
(con tono dolce)
-Sono in treno, sto arrivando ...
(con tono sereno) -Tutto bene a casa? ...
(con tono in allerta) -Ma se non avete impegni ...
(con tono preoccupato) -No, non mi potete spedire a comprare i biglietti ...
(con tono seccato) -Arriverò tardi ed avrò tante cose da sistemare ...
(con tono furibondo) -Insomma no, se volete i biglietti per il megaconcerto rock, ve li andate a comprare voi!
Violenta chiusura del telefonino gettato nella borsa a terra.

In auto

La mamma accompagna i bambini a scuola e all'asilo; all'imbocco della piazza si alza in volo uno stormo di colombi che fa un giro sulla piazza:
Mamma: -Avete visto come volano, forse hanno freddo, si vogliono scaldare le ali!
Il più piccolo (con tono molto serio): -No, è la maestra che li fa correre tutto intorno, e non si possono fermare.

linea

back

top

home