Make your own free website on Tripod.com

Alfredo Truttero

E’ nato il 31 marzo del 1958 a Milano.

Dopo aver compiuto gli studi classici a Varese si iscrive all’Accademia di BB AA
"L. da Viterbo" diretta da G. Gatt.

A Milano frequenta i corsi di K. Azuma, C. Mo, G. Colombo, W. Valentini
alla Nuova Accademia.

E’ docente di Discipline Plastiche.

Vive e lavora a Padova.

Mostre personali:

1983

Pandino, Castello Visconteo: David.

Mostre collettive:

1979

Roma - Oratorio S. Maria sopra Minerva. Collettiva.

1982

Milano, Nuova Accademia, Collettiva.

1987

Padova, Sala ex Macello, Mostra Collettiva Giovani Artisti Padovani, a cura di G. Segato.

1988

Padova, Sala ex Macello, Biennale Giovani Artisti

1989

Nanto, Simposio di Scultura Nantopietra.

Padova, Galleria La Cupola, DiSegno.

1990

Padova, Galleria La Cupola, Disegno.

Abano Terme, Sala del C. di Q:, Il segno del Sublime, introduzione del Prof. R. Filippetti.

1991

S. Martino di Lupari, Chiesa Storica, Cosmo, a cura del gruppo DiSegno, introduzione del Prof. G. Zennaro.

1992

Padova, Parco Prandina, DiSegno.

Padova, Reggia Carraresi, Segnali all’orizzonte, a cura di R. Petrucci.

Venezia, Scola dei Calegheri, Collettiva.

S. Martino di Lupari, Chiesa Storica, DiSegno 3.

1993

Modena, Premio Begarelli.

1995

Isera, Palazzo de’ Probizer, Le forme dell’ideale, a cura di R. Balzarotti, testo di C. Ravasi.

Stra, Villa Pisani, Memorie e attese, a cura di L. Bortolatto, Associazione Le Venezie, con il Patrocinio della XLVI Biennale d’Arte di Venezia, presentazione di C. Semenzato.

1996

Bologna, Sale Museali del Quartiere S. Stefano, Apparenze e dimore, a cura di M. Cancelli..

Abano Terme, Kursaal, Verticali.

Treviso, Reggia dei Carraresi, Terre d’acqua, a cura di L. Bortolatto.

Amburgo, Istituto italiano di Cultura, L’ abito come metafora: disegni.

Stra, Villa Pisani, L’abito come metafora: sculture.

In diretta al Roxy Bar, "Folata" :modellazione in creta.

e mail: a.truttero@tin.it